L’area perioculare è una delle più soggette ad invecchiamento: lo sguardo infatti con il tempo tende a spegnersi e a chiudersi, rendendo il viso complessivamente più stanco.

Il sopracciglio cascante rappresenta uno degli inestetismi fonte di maggior disagio tra le donne e spesso viene acuito dalla presenza di rughe perioculari marcate: normalmente l’unica via per ovviare a questa problematica è quella di ricorrere alla chirurgia estetica mediante lifting chirurgico del sopracciglio.

Tuttavia la medicina estetica ha oggi messo a disposizione nuove tecniche non chirurgiche di ringiovanimento perioculare che consentono, senza l’uso del bisturi, di ovviare a tutti gli inestetismi del contorno occhi, sopracciglio cadente compreso.

Le tecniche sono diverse e vengono usate singolarmente o combinate sulla base delle valutazioni condotte dal medico estetico: l’invecchiamento nell’area del contorno occhi varia da paziente a paziente e l’impiego di un solo trattamento potrebbe essere infatti riduttivo.

Nel dettaglio il lifting non chirurgico del sopracciglio può essere conseguito mediante un mix di:

Laser CO2 frazionato

è un laser all’anidride carbonica che viene passato sull’area perioculare determinando la contrazione delle fibre di collagene il che produce un effetto sollevamento e un contemporaneo effetto levigante sulle rughe

Iniezioni di tossina botulinica 

Il botulino ad uso estetico nel contorno occhi produce una distensione delle rughe per 6-9 mesi, l’effetto è dovuta all’azione di blocco, totalmente reversibile e controllata, eseguita sui muscoli mimici

Iniezioni di PRP

La somministrazione di fattori di crescita piastrinici determina l’eliminazione delle rughe perioculari e lo sgonfiamento palpebrale.

I vantaggi di queste tecniche non chirurgiche di ringiovanimento dello sguardo sono diversi:

  • non è necessario sottoporsi a ricovero o ad anestesia
  • si eseguono in ambulatorio e non in ospedale
  • hanno un costo decisamente ridotto rispetto ad un intervento chirurgico

Per massimizzare il risultato è possibile abbinare il lifting senza bisturi del sopracciglio alla blefaroplastica non chirurgica.

 

dott.ssa Maddalena Ballio | Specialista in Medicina Estetica e trattamenti contorno occhi